Il Sindaco che non si occupa dell’ospedale di Vasto

gen 6 2018

A noi può anche far sorridere vedere il Sindaco di Vasto che a Capodanno, dall’altare della Chiesa di San Giuseppe, prende il microfono e parla ai fedeli. Come può farci piacere che il 5 gennaio si rechi in Ospedale a consegnare ai piccoli pazienti i regali della befana. Ci dispiace, però, che il Sindaco continui a non occuparsi dell’Ospedale che, stando alle testimonianze di numerosi medici e, soprattutto, dei tanti pazienti che sono costretti ad esservi ricoverati, porta addosso i segni di una spaventosa decadenza. Mentre Menna canta la pasquetta, i reparti chiudono. Mentre Menna canta la pasquetta, la città è nel disordine e nel terrore per furti e rapine. Sul capitolo sicurezza continua la tiritera che Vasto non è Beirut, ma l’allarme è crescente. I tavoli di cui parla non danno risultati e la città è più insicura che mai. È da novembre che chiediamo un Consiglio sul nostro nosocomio. È saltato dicembre e ci è stato promesso per gennaio. Quante cose ci sono state promesse per gennaio! Oggi, nella calza destinata al Sindaco ci sarà tanto carbone, non certo per la persona, ma per come ha amministrato Vasto nei primi diciotto mesi. Lo stato pietoso in cui versa l’Ospedale e le tante promesse mai mantenute sono il segno di una gestione carente, deficitaria, che offende Vasto e il suo territorio. È stato il segretario dell’Assessore regionale alla Sanità, Silvio Paolucci, e ora è Sindaco. Fa bene a portare i regali ma, da domani, farebbe ancora meglio a raggiungere qualche obiettivo. Gli otto decimi dell’emodinamica e le tante perdite subite e più volte denunciate dalla stessa on. Maria Amato, che certo non fa l’avvocato e di Sanità ne capisce, restano una ferita aperta difficilmente sanabile. O si cambia registro con decisioni forti e mirate per far sì che l’Ospedale non peggiori ulteriormente, oppure il passaggio nel giorno della Befana non è altro che una passeggiata mediatica senza riscontri di efficienza in futuro. Aspettiamo il Sindaco in Consiglio, con tutti i suoi riferimenti regionali, e vediamo se dentro la calza ci possa essere davvero qualcosa di buono per tutti i cittadini di Vasto e del Vastese. Senza carbone.
I consiglieri comunali di Vasto
Davide D’Alessandro (Vasto2016)
Alessandro d’Elisa (Gruppo Misto)
Guido Giangiacomo (Forza Italia)
Edmondo Laudazi (il nuovo Faro)
Francesco Prospero (Progetto per Vasto)
Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia)

URL breve: http://piazzadelvasto.it/?p=70633

Scritto da il gen 6 2018. Registrato sotto OPINIONI-LETTERE. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati

300x250 ad code [Inner pages]

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google
120x600 ad code [Inner pages]
Eikon
Online Drugstore,buy Promethazine,Free shipping,cheap bentyl,Discount 10%